Javascript e' disattivato e alcune parti del sito potrebbero non funzionare. Si prega di attivare Javascript

estos e lo standard di comunicazione WebRTC

Cosa significa WebRTC?

WebRTC definisce un insieme di protocolli e interfacce di programma per la comunicazione e collaborazione real-time via internet.
L’abbreviazione RTC significa Real Time Communication. Fin dal suo avvento nel 2012, la tecnologia WebRTC si è costantemente aggiornata e innovata, fino ad essere ufficialmente candidata a “tecnologia raccomandata”. Il Consorzio W3C ha confermato che tutte le funzionalità pianificate sono incluse nella versione corrente.
L’industria IT continuerà a testarne le funzionalità e svilupparne di nuove e innovative.

WebRTC per estos

estos utilizza il protocollo WebRTC fin dal 2012, da sempre convinta del potenziale di tale tecnologia. La semplicità della comunicazione real-time offre alle aziende molteplici opportunità di migliorare la comunicazione con clienti e prospect direttamente dal sito web aziendale. Ed è proprio su tali fondamenta che poggia la vision di estos, come riporta Christoph Losch, Managing Director Innovations and Technology: “Le aziende che si avvalgono oggi del web per informare, lo useranno domani per comunicare con dipendenti, clienti e prospect.” WebRTC è dunque colonna portante della vision di estos.

L’integrazione del WebRTC con i prodotti estos

Nel 2014, abbiamo presentato il primo caso pratico in Germania di integrazione audio/video chat via WebRTC, con la nostra suite di UC & CTI ProCall Enterprise.
Da allora, abbiamo costantemente sviluppato le potenzialità di integrazione, e oggi WebRTC è parte del DNA di ProCall 6 Enterprise: i dipendenti aziendali possono infatti essere contattati via Internet con estrema facilità, sia attraverso il contact portal che la business card multimediale.

Il contact portal offre l’opportunità di contattare consulenti aziendali selezionati attraverso il sito web, e rende immediatamente visibile i canali di comunicazione disponibili per un’interazione semplice, diretta e personalizzata.

La business card multimediale, ad esempio, viene inserita come link nella firma email: una volta cliccato sull’URL, si aprirà una pagina web che permetterà di scegliere il mezzo di contatto preferito- chat testuale, o audio/video

Con LiveChat2, apporteremo un’ulteriore novità: un’applicazione sempre basata su tecnologia webRTC- ovvero il “widget”, che può essere esposto nella pagina web aziendale, e rende visibili i consulenti disponibili e le modalità di contatto.
Parallelamente alle attività di sviluppo svolte internamente, abbiamo collaborato anche con altri pionieri del protocollo WebRTC nell’area DACH fin dagli esordi (maggiori informazioni nella press release).
“Siamo orgogliosi di essere stati attivamente coinvolti nella realizzazione di tale protocollo standard quale produttore software tedesco” afferma Christoph Lösch. “Google ci ha ufficialmente comunicato di essere stati inclusi nel prestigioso circolo dei “Top Ten Bug Chasers”.

La public field Trial di LiveChat 2 permette a molte aziende di testarne le funzionalità e verificare appieno i vantaggi garantiti dall’innovativa comunicazione real-time via Internet.